• 0 KG 0,00 € EUR
    0

La salute

I Vaccini 

Vaccinare un cucciolo a 6 settimane?

Secondo il dott. Jean Dodds, ricercatore di vaccini veterinari, solo il 30% dei cuccioli sarà protetto da un vaccino somministrato a 6 settimane di età, il 100% di loro sarà esposto a malattie se portato alla clinica veterinaria per quella puntura. Inoltre, i vaccini creano una soppressione immunitaria da 10 a 14 giorni.

Quindi, scegliere di vaccinare un cucciolo a 6 settimane significa esporlo nel luogo più afflitto dalla malattia, la clinica veterinaria, mentre allo stesso tempo crea la soppressione immunitaria. Il tuo cucciolo ha molte più probabilità di contrarre la malattia per cui lo stai vaccinando e tutti in cambio di una probabilità del 30% che il vaccino funzioni. La ragione per cui è improbabile che il vaccino funzioni in quella giovane età è perché il cucciolo è protetto dalla malattia con anticorpi materni - l'immunità trasmessa da sua madre. Questa protezione diminuisce nel tempo, ma è ancora abbastanza forte a 6 settimane. 

Un’ altro problema esistente con la vaccinazione a quell'età: gli anticorpi materni saranno meno efficace dopo la somministrazione del vaccino perché i vaccini causano la soppressione immunitaria. 

E i richiami? 

Non puoi essere parzialmente protetto. O il sistema immunitario ha archiviato quelle informazioni o no, o sei immune o non lo sei. Non è necessario un ciclo di vaccini per proteggere un cucciolo, basta UN vaccino e non ad una età così giovane. 

La vostra
Simona