• 0 KG 0,00 € EUR
    0

La Giardia

Eliminare la Giardia in tutta salute

 La Giardia  (Giardia lamblia)

Simone M. Wilske – Certified Raw Dog Food Nutrition Specialist - MondoBarf

Mi sono decisa a scrivere questo articolo, che non ha niente a che fare con l’alimentazione o almeno non direttamente, perché ho notato che riguarda un problema che hanno in molti e vorrei mettere a disposizione la mia esperienza e conoscenza, così come ho fatto quando ho creato il primo sito BARF in Italia. Non vi racconterò che cosa è la Giardia, come avviene il contagio o quali sono i sintomi. Ne parlano già in tanti e se state leggendo questo articolo probabilmente già sapete tutte queste cose. 

Voglio venire subito al punto e parlarvi di come combattere questo parassita in modo naturale ed efficace, perchè i soliti trattamenti tradizionali, che tutti conoscono e che tutti sanno, non sono sempre efficaci o lo sono solo dopo diversi cicli di trattamenti.

Tutti capiscono che i trattamenti tradizionali non sono proprio il massimo per la salute generale del cane, ma che fare?…. Il parassita di certo non può restare e non si conoscono alternative.

Con questo mio articolo vorrei dare il mio piccolo contributo a cambiare questa cosa, facendovi conoscere un’alternativa efficace e non dannosa per il cane. 

Quando si tratta la Giardia, con il metodo naturale si agisce su diversi piani: 

  • Si rinforza il sistema immunitario
  • Si ripristina la flora intestinale
  • Si toglie il nutrimento alle Giardie
  • Si danno dei alimenti che aiutano ad uccidere ed a espellere il parassita
  • Si eliminano le fonti di contagio nell’ambiente

Il trattamento naturale per la Giardia

Questo trattamento non me lo sono inventata io, ma proviene dalla mia docente Swanie Simon. Personalmente l’ho consigliato già diverse volte e tutte le volte con successo. A volte ho dovuto prolungare il trattamento fino ad 6-8 settimane ma poi i cani non hanno mai più avuti problemi di Giardia e la cosa più bella è che la salute generale del cane non ne ha risentito…anzi! 

Abbiamo bisogno di 3 prodotti per rinforzare il sistema immunitario e ripristinare la flora intestinale

  • Argento colloidale (iniziare con ½ cucchiaino, aumentare gradualmente fino ad arrivare a 1 cucchiaio per ogni 10kg di peso corporeo a pasto (2-3 volte al giorno) Non superare la quantità di 1 cucchiaio 3 volte al giorno.
  • Simbiotici (probiotici con prebiotici). Seguite il dosaggio consigliato dei simbiotici. Dividete la dose giornaliera in 2 volte e mischiatelo con il cibo.
  • MSM(Methysulfonylmethan) – meglio se usate uno di alta qualità come il nostro OptiMSM

Come li uso?

Dovete alternare il simbiotico con l’argento colloidale ogni giorno.

Vi faccio un esempio su un cane di 20kg: 

1° Giorno: 1 misurino simbiotica +  ½ cucchiaino MSM in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

2° Giorno: 1 cucchiaino argento colloidale + ½ cucchiaino MSM in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

3° Giorno: 1 misurino simbiotica +  ½ cucchiaino MSM in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

4° Giorno: 1 cucchiaino argento colloidale + ½ cucchiaino in ogni pasto (massimo 3 x giorno)

5° Giorno: 1 misurino simbiotica +  ½ cucchiaino MSM in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

6° Giorno: 1 cucchiaino e mezzo di  argento colloidale + ½ cucchiaino in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

7° Giorno: 1 misurino simbiotica +  ½ cucchiaino MSM in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

8° Giorno: 1 cucchiaino e mezzo di  argento colloidale + ½ cucchiaino in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

9° Giorno: 1 misurino simbiotica +  ½ cucchiaino MSM in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

10° Giorno: 1 cucchiaino e mezzo di argento colloidale + ½ cucchiaino in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

11° Giorno: 1 misurino simbiotica +  ½ cucchiaino MSM in ogni pasto (massimo 3 x giorno)

12° Giorno: 1 cucchiaino e mezzo di argento colloidale + ½ cucchiaino in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

13° Giorno: 1 misurino simbiotica +  ½ cucchiaino MSM in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

14° Giorno: 2 cucchiaini di argento colloidale + ½ MSM cucchiaino in ogni pasto (massimo 3 al giorno)

ecc. ecc.

 Se dopo 4 settimane il cane ha ancora la giardia riportare la quantità di argento colloidale al minimo e continuare per altre 4-8 settimane.

Come tolgo il nutrimento alle Giardie?

Le Giardie si nutrono di glucosio, per questo è molto importante eliminare ogni fonte di carboidrati nella dieta. Quindi NIENTE cereali e nemmeno verdure che ne contengono, come per esempio le patate. Togliendo loro il cibo le giardie diventano più deboli e si moltiplicano molto più lentamente.

Consiglio di inserire erbe, frutta e verdura ricchi di flavonoidi nella dieta del cane in quanto sono un grande aiuto per combattere la Giardia.

E direi anche che è il arrivato il momento di fare il cambio di dieta e di passare alla dieta BARF che sostiene in modo significativo tutto il resto di questi consigli. (Personalmente ho esperienza con questo trattamento solo con cani che facevano la BARF o che comunque sono passati alla dieta BARF)

Eliminare i fonti di contagio nell’ambiente

Il contagio della giardia avviene spesso attraverso l’acqua sporca. Quindi esaminate i dintorni in cui siete abitualmente con il vostro cane.

Se trovate dei contenitori con l’acqua stagna puliteli oppure, se si tratta di posti naturali, fate si che il vostro cane non ne abbia accesso.

Inoltre è consigliabile:

  • Eliminare sempre subito le feci anche dove non vi sembra necessario
  • Cambiare l’acqua ogni giorno
  • Pulire le loro ciotole con acqua bollente
  • Lavare regolarmente il posto dove dormono

 Autore: Simone Margarete Wilske copyright - tutti i diritti riservati

Fonti: Swanie Simon - Drei Hunde Nacht