• 0 KG 0,00 € EUR
    0

Malattie renali

 
 

Esiste una distinzione tra insufficienza renale cronica e acuta in caso di malattia renale.L'insufficienza renale acuta è una situazione di emergenza che deve essere trattata con la medicina convenzionale.

Tuttavia, persiste il mito secondo cui, in caso di patologia renale, i livelli di proteine possano aggravare la malattia esistente o farla sviluppare, anche se è stato scientificamente provato che NON è questo il caso. Il corpo ha bisogno di proteine per costruire e mantenere il tessuto. La carenza di proteine degrada il tessuto, indebolisce il sistema immunitario e diminuisce l'attività enzimatica. In caso di malattia renale non ha senso dare al cane un’alimentazione poco proteica. Se i valori renali superano una certa soglia è opportuno ridurre la quantità di fosforo nella dieta. In caso di insufficienza renale viene rallentata l’escrezione di fosforo dal rene che, nel tempo, porta all’uremia. Nella dieta BARF il modo più semplice di ridurre il contenuto di fosforo è dare meno ossa all’animale. Le ossa non contengono solo calcio ma anche molto fosforo. Il calcio può essere integrato con citrato di calcio, carbonato di calcio o guscio dell’uovo.

Altre misure dietetiche importanti in caso di insufficienza renale (oltre alla riduzione del fosforo) sono: l’integrazione di potassio, oligoelementi, coenzima Q10 e vitamine del gruppo B poiché è compromesso il loro utilizzo a causa della funzione anormale del rene. Inoltre, può essere utile un’aggiunta di vitamina C.

 

È altresì fondamentale che i cani con malattie renali bevano molta acqua. Se il cane non beve a sufficienza, si può aggiungere un po’ di latte nell’acqua per invogliarlo a bere. Non bisogna utilizzare brodi o cose salate per rendere l'acqua più appetibile in quanto i cani con malattie renali non devono ingerire troppo sale.

È utile dare molte verdure ad alto contenuto di carotene (verdura gialla, rossa e verdure a foglia verde) così come alimenti ricchi di zolfo (tuorlo d'uovo, fegato, pesce, formaggio, broccoli, frutta). Da evitare gli oli vegetali.

Il timo (o animella) costituisce una preziosa aggiunta. Occorre invece moderare l’apporto di organi interni a causa del loro elevato contenuto di fosforo.

Alcune erbe preziose in caso di insufficienza renale sono: i semi di ortica poiché riducono la creatinina, il Cordyceps per le sue proprietà renoprotettive, la Bardana Maggiore e L’Altea comune come anti-infiammatori e rilassanti tonici, Ginkgo e biancospino per migliorare la funzione del cuore e del flusso sanguigno ed erbe diuretiche come ad esempio il dente di leone e il succo di prezzemolo. Anche Solidago e medicago sativa sono adatte ai cani con insufficienza renale.